Unghie

Prodotti per le Unghie

Prodotti Professionali per ricostruzione Unghie: Gel Uv, Semipermanente, Lampade Uv/Led e accessori

Prodotti non disponibili


Unghie: colata o semipermanente?

Avere mani con le unghie ben laccate dà modo di sentirsi in ordine ed avere un aspetto curato ed ordinato. Inoltre, specialmente d’estate è davvero carino sfoggiare delle manicure colorate, in questo periodo infatti è belo sperimentare con le tonalità e con le diverse nail art.
Ma come curare le nostre unghie, colata o semipermanente? Qual è la tecnica più adatta, che non stressi le unghie e ci permetta di avere sempre il look giusto?
Vediamo insieme quale tra colata o semipermanente è la tecnica più adatta per avere una manicure impeccabile.
Differenze tra colata e semipermanente

Smalto gel

Lo smalto in gel, detto anche colata, è un metodo utile non solo per creare una manicure semipermanente ma anche per allungare l’unghia e modificarne la forma, una buona soluzione per chi soffre di onicofagia. Infatti, la colata rende le unghie più doppie e resistenti e ciò permette di mantenere la manicure intatta per lunghi periodi.
Il gel viene applicato sulla base dell’unghia naturale e poi modellato a seconda della forma e della lunghezza desiderata. Una volta solidificato il gel si può procedere all’applicazione dello smalto semipermanente.
La colata può durare dalle 3 alle 4 settimane dato che difficilmente si scheggia e si presta anche molto bene alle nail art.
Ovviamente la durata dipende anche dalla ricrescita delle unghie che è sempre soggettiva.
Per la rimozione della colata dalle unghie viene utilizzata una lima particolare e deve essere effettuata sempre da un professionista del settore che deve andare a rimuovere con delicatezza la ricostruzione in gel.

Smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente è fotoindurente quindi si va ad applicare sulle unghie in maniera tradizionale ma va asciugato all’interno di una lampada a led. Questo tipo di manicure è consigliata a chi non ha bisogno di ricostruire l’unghia né darle una forma diversa.
Con lo smalto semipermanente le unghie sono curate ed anche leggermente più resistenti.
La rimozione solitamente avviene dopo circa 2 settimane e può essere fatta o immergendo le unghie in un solvente specifico oppure con la lima. Anche in questo caso è importante la professionalità di chi esegue il lavoro che non deve rischiare di rovinare l’unghia.

Sia per la colata che per il semipermanente è essenziale utilizzare dei prodotti di qualità per le nostre unghie, come ad esempio i prodotti Kryolan.


© Non Solo Teatro di Raffaella Vallone - Partita IVA: 05619911216

web agency napoli